fbpx

ANNA E ANNA

Quando la timidezza e la paura prendono il sopravvento, Anna vorrebbe solo sparire. Fino al giorno in cui fa un incontro inaspettato, che l’aiuta a scoprire alcuni lati di sé a cui non aveva mai creduto.

Un albo illustrato che, con leggerezza e simpatia, suggerisce di guardare oltre l’apparenza e di affrontare le proprie difficoltà.

Anna è una bambina come tante: ha i suoi amici, che tiene stretti vicino a sé, e i suoi nemici, da cui sta alla larga. Ha anche molta immaginazione. C’è una cosa però che le risulta molto difficile: stare con gli altri. A volte si sente inadeguata e ignorata, come se non esistesse.
Un giorno, una silhouette familiare le appare di fronte all’improvviso. È amichevole, vivace e molto simile a lei, ma anche sorprendentemente diversa. Vuole uscire fuori alla luce del sole, ama divertirsi con gli altri e rendersi d’aiuto. Anna è colpita da tutto quello che è in grado di fare e, un passo dopo l’altro, decide di seguire il suo esempio.

Un albo illustrato che prende il lettore per mano e, con sorprese e giochi di colori e ombre, infonde il coraggio di aprirsi agli altri con un sorriso.

Un’ombra per riconoscersi, osare, fantasticare…

«Il tema dell’ombra mi ha sempre affascinato, da varie prospettive, ed è stato oggetto di ricerche e studi che ho condotto nel tempo. Lo spunto per scrivere Anna e Anna  è stata una considerazione sul fatto che è l’ombra a dare spessore alle cose. Nell’arte figurativa (e nella realtà stessa) è grazie all’ombra che si ottiene l’effetto di profondità e di spessore delle immagini. L’idea è stata perciò di partire dal concetto di “profondità” e di svilupparlo nella sua altra connotazione più psicologica e caratteriale. Anna si sente inadeguata perché si sente insignificante, quasi invisibile, priva appunto di spessore. E chi, meglio della sua ombra, può mostrarle il vero spessore delle cose e delle persone?»  Piero Schiavo

Il testo di Piero Schiavo, docente di Filosofia e poeta, è accompagnato dalle efficaci illustrazioni di Angela Marchetti, particolarmente abile nel rappresentare i due piani di lettura della storia, quello realistico, in cui si muove la protagonista, e quello fantastico, in cui è l’ombra ad animarsi e a irrompere sulla scena.

«Ho usato grafite e matite per le tavole più colorate e descrittive, l’acrilico per realizzare il fondo bianco e luminoso, ma non piatto, in cui si esprime l’ombra. Via via che la bambina acquisisce maggiore fiducia in sé stessa, i due piani convergono e la “cornice” entro cui si muoveva la bambina, tenendola protetta ma allo stesso tempo “bloccata”, si dissolve…»
Angela Marchetti

Una narrazione priva di moralismi in cui bambine e bambini si possono facilmente immedesimare e ricavare l’idea che, spesso, il nemico è dentro di noi, e che le risposte non vanno cercate all’esterno.

Fabrizio Silei, scrittore, artista, scultore, illustratore e designer, neo vincitore del Premio internazionale Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza, scrive e illustra un libro alla rovescia in cui il testo mente e l’immagine dice la verità, coinvolgendo i bambini in un gioco psicologico irresistibile.

«È la prima volta che illustro in maniera tradizionale un mio libro, concentrandomi sul segno e non sulla sperimentazione materica. L’idea che mi muove è sempre quella di mettere al centro dell’esperienza di lettura i bambini, di invogliarli a dire la loro, di giocare con la loro mente narrativa… provate a leggerlo ad alta voce e vedrete che non potranno fare a meno di intervenire per riordinare il mondo alla rovescia! Mi piace l’idea che il bambino possa sorridere a ogni cambio di pagina e che faccia un’esperienza cognitiva importante, in cui le regole razionali si sovvertono e la nostra parte creativa e giocosa può finalmente prendere il sopravvento» (Fabrizio Silei)

 

Dati tecnici

di Piero Schiavo, illustrazioni di Angela Marchetti | 40 pagine | formato 19 x 26,5 cm
| copertina cartonata
 Collana i geodi | ISBN 9791280104199 | Euro 16,00 | Età: 4+
Data di uscita: 1 luglio 2022

L’autore

Piero Schiavo (Ancona, 1976) è docente di Filosofia a Roma e collabora con l’Università di Bologna. Ha scritto alcuni album illustrati per l’infanzia pubblicati in vari paesi, un breve romanzo sulla scuola (sui CPIA, che pochi sanno che cosa sono) e due sillogi poetiche. Alcune sue poesie hanno ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali in antologie e riviste del settore.

Angela Marchetti lavora come grafica e illustratrice da diversi anni. Ama le tecniche manuali d’illustrazione (matite, pastelli, collage, ecc). Dopo gli studi artistici e una breve attività nel settore del design, ha preferito concentrarsi su quella che è sempre stata la sua passione: la grafica e l’illustrazione. Ha pubblicato diversi albi illustrati per l’infanzia in Italia e all’estero.

Loghi

Casa editrice

Fondata nel 2010 a Crema da Enza Crivelli, Lorenza Pozzi e Sante Bandirali, uovonero è una casa editrice di libri inclusivi, ad alta leggibilità, che promuovono una cultura della diversità e si propongono di rendere la lettura un diritto di tutti, con la consapevolezza e la convinzione che i libri possano cambiare la vita in momenti come l’infanzia e l’adolescenza.

L’articolazione delle collane descrive il progetto editoriale della casa editrice: libri con rinforzi comunicativi, che utilizzano strumenti di CAA (comunicazione aumentativa e alternativa), per bimbi in età prescolare o con difficoltà cognitive in simboli PCS (pesci parlanti) o versioni in simboli WLS di celebri albi illustrati (i libri di Camilla); saggi sull’autismo (i raggi); albi illustrati, libri di narrativa che aiutano gli altri a capire e ad accettare chi è diverso (i geodi); libri di narrativa ad alta leggibilità che affrontano il tema della dislessia in modo attento ma leggero e divertente (abbecedanze). E una collana di giochi per divertirsi e imparare, nel rispetto delle diversità e della collaborazione non competitiva (altrimenti).

La casa editrice ha scoperto – e tradotto – talenti come Siobhan Dowd, Lynda Mullaly Hunt, Henry Winkler, Pietro Albì, Pam Smy, Emma Shoard, Francesca Corso, Giovanni Colaneri. Fra i titoli di maggior successo, Il mistero del London Eye, di Siobhan Dowd, Premio Andersen 2012, Una per i Murphy, di Lynda Mullaly Hunt, Vincitore Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2020, Il riscatto di Dond, di Siobhan Dowd, Finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2016, Un pesce sull’albero, di Lynda Mullaly Hunt, Finalista Premio Andersen 2016, Vincitore dello Schneider Family Book Award 2016, Vincitore del Premio Cento 2017. Nel 2018 uovonero ha contribuito alla nascita dell’Associazione degli Editori Indipendenti (ADEI), di cui è parte attiva, come membro del Consiglio Direttivo.

www.uovonero.com 
Facebook  
Instagram 


Download Press Kit

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questo titolo invia un’email a ufficiostampa@lachicca.online

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Volta la pagina

Dopo il successo di Avrò cura di te, tornano in libreria Maria Loretta Giraldo e Nicoletta Bertelle, con un albo illustrato per sorridere alla vita

Il circo di Harold

DaUna nuova avventura per Harold: questa volta la sua matita viola lo porterà alla scoperta del circo, nel penultimo volume della serie Camminare su un

E invece di volare via

Una bambina che ama porsi in ascolto della natura e sa entrare in rapporto simbiotico con essa. Il potere dell’immaginazione e del silenzio. Silvia Vecchini