fbpx

Avventure di un ottenne con due fratelli più grandi

Avventure di un ottenne con due fratelli più grandi

Le irresistibili peripezie di un terzogenito alle prese con due fratelli entrati di punto in bianco nell’adolescenza. I contrasti, le prese in giro, i silenzi, le fidanzate… secondo il punto di vista di un ottenne un po’ attore, un po’ filosofo e un po’ poeta

È dura essere il più piccolo di tre fratelli mentre i maggiori si incamminano nella giungla adolescenziale e tu continui a essere un bambino con tanta voglia di giocare e un’immaginazione incontenibile. Il divano è il tuo rifugio e il tuo palcoscenico, il regno dove nascono le storie più magiche e memorabili, a cui però i grandi non partecipano più. Loro adesso hanno 11 e 14 anni e pensano solo ai videogame, alle fidanzate e a prenderti in giro. Per fortuna in casa, o meglio, in giardino, gravitano anche quattro gatti e quattro galline che colorano la vita e ogni tanto la rendono ancora movimentata e divertente. E vicino abita il nonno, che la sa lunga su tutto ed elargisce buoni consigli. Infine ci sono anche mamma e papà, ma di loro in questo libro non si dice granché.

Con acutezza e sensibilità, Valentina Pellizzoni racconta la fratellanza al maschile e il repentino passaggio dall’infanzia all’adolescenza. La voce narrante è quella di Gabi, terzogenito loquace e dall’indole poetica, che vede i suoi fratelli maggiori crescere e trasformarsi da un momento all’altro, oscillando tra la delusione cocente e l’ammirazione sconfinata.

Una lettura vera e vivace che assume contorni da un lato teneri e dall’altro esilaranti, ben interpretata dalle illustrazioni di Miriam Serafin, che sanno cogliere con naturalezza lo spirito del testo e riflettere la personalità dei protagonisti con leggerezza e simpatia.

L’autrice ci regala un punto di vista privilegiato per condividere sensazioni e riflessioni di un bambino molto profondo e perspicace, con una scrittura partecipe e schietta, che rivela uno sguardo complice e carico di affetto.

Un osservatorio speciale

«Qualche anno prima di avere dei figli, una dolce signora mi disse che dei bambini maschi mi stavano aspettando. Ho avuto in effetti tre figli maschi, e anche tutti i gatti che abbiamo avuto negli anni sono stati maschi. Sono così testimone di una relazione speciale, che non ha tanto spazio nei libri per ragazzi, dove per lo più, soprattutto ultimamente, sono bambine o ragazze le protagoniste. Per questi racconti ho preso spunto quindi da ciò che ho vissuto e che ho visto, e dove la realtà non arrivava, ho tessuto io con l’immaginazione.

Per avere un po’ di femmine a casa mia, mi sono dovuta comprare delle galline e ancora noi, io e le galline, guardiamo a questo mondo maschile con stupore, un bel po’ di mistero e molto divertimento.» Valentina Pellizzoni

Immagini in cui riconoscersi

«Ho cercato di renderlo un lavoro fresco e dinamico, sia attraverso il segno che nel colore. Volevo sviluppare delle immagini ironiche, divertenti, che potessero stare bene con la storia, che è raccontata dal punto di vista di un ragazzino e della sua vita. Per me era importante che le immagini fossero giocose ma anche quotidiane, in modo che i bambini potessero riconoscersi.» Miriam Serafin

Un nuovo libro de La Collanina

Avventure di un ottenne con due fratelli più grandi è il nuovo titolo de La Collanina, serie dedicata alla lettura autonoma di bambine e bambini dagli 8 anni. Racconti a capitoli e con molte illustrazioni per passare dolcemente dagli albi illustrati a letture più impegnative.

I libri de La Collanina si presentano in una veste curata ed elegante, con copertina rigida, un formato confortevole, un’impaginazione ariosa che non “spaventa”.

I libri de La Collanina pubblicati:

Grilli e Rane”, di Barbara Ferraro, ill. Di Alessandra Lazzarin

Vera”, di Claudia Souza, ill. Marta Baroni

L’Incanto”, di Linda Rebecchini, ill. Miriam Serafin

Storia funambola”, di Chiara Ingrao, ill. Davide Aurilia

La magica penna di Joanne”, di Marina Lenti, ill. Di Miriam Serafin

Quando sta per arrivare la Fidanzata, tutto deve essere in ordine. Non posso lasciare le calze sporche sul divano, dice Nico, perché fa brutta figura. Io mi arrabbio e dico che sono le mie calze e che semmai la brutta figura la faccio io, ma lui niente, insiste.

– I biscotti aperti! L’astuccio per terra! Ma soprattutto quella barretta di cioccolato smangiucchiata, devono sparire! Capito?

– Stai calmo! Sta venendo la Fidanzata, mica il Capo della Polizia del Controllo Case Pulite!

Quando io gli rispondo e sto immobile, lui prende tutte le mie cose e le mette sul mio letto, barretta di cioccolato disintegrata compresa. Non è bello se la barretta disintegrata rimane sul mio letto, perché poi particelle di barretta cadono sulle lenzuola e io non riesco più a far andare via i gatti.

Che poi la cosa che mi fa arrabbiare è che lui è il Grande Capo del Disordine Mondiale Casalingo! Ma non quando viene Fidanzata. Allora tutto deve essere splendente.

Dati tecnici

Avventure di un ottenne con due fratelli più grandi

di Valentina Pellizzoni
Illustrazioni di Miriam Serafin

Copertina cartonata,
formato 17×24 cm

Pagine 56, € 14,00
ISBN  978-88-99136-76-5

Da 8 anni

L’autrice

Valentina PellizzoniNata a Cantù, è laureata in Storia del Cinema presso l’Università di Bologna, con un Master in produzione cine-televisiva. Dopo aver lavorato come aiuto regista in una soap opera, ha capito che se doveva scegliere una finzione, preferiva di gran lunga quella dei libri. Da anni gestisce una libreria, organizza e tiene corsi di formazione sulla letteratura per ragazzi. Coltiva la passione della scrittura e scrive di letteratura e libri su blog specializzati. Ha tre figli, quattro gatti e quattro galline che scappano sempre.

L’illustratrice

Miriam Serafin Cresciuta in una casa piena d’arte, vive tra i canali veneziani, i cui colori e luci l’hanno ispirata fin da quando era bambina. Dopo gli studi artistici, ha frequentato il corso di illustrazione a Sarmede. La sua passione per il digitale nasce da autodidatta e si perfeziona in seguito al corso di pittura digitale di Paolo Domeniconi. Selezionata più volte all’Annual Illustratori italiani nel mondo, è stata premiata al concorso di Schwanenstadt. Il libro da lei illustrato Agata e pipistrillo (L’Orto della cultura) è stato candidato al Premio Strega 2020. Collabora con diversi marchi editoriali, tra cui Pearson, Giunti, L’Orto della cultura, Eli edizioni, Mondadori, Il Battello a vapore. Per edizioni corsare ha illustrato L’incanto, La magica penna di Joanne e le copertine dei più recenti titoli di narrativa della casa editrice.

Immagini del libro

Loghi

Logo di Edizioni Corsare

Casa editrice

La casa editrice edizioni corsare nasce nel 2000 da un progetto di Giuliana Fanti orientato alla pubblicazione di libri di teatro e arte. Il 2003 è l’anno in cui avvia la pubblicazione di albi illustrati per bambini e ragazzi, caratterizzati da una forte cifra autoriale e da un lavoro costante di ricerca e progettazione.
E ancora libri di teatro per ragazzi, Teatri pop-up, la collana Teatri di carta (albi ispirati a spettacoli teatrali), narrativa per bambine e bambini dai 9 ai 13 anni, La Collanina, per le prime letture autonome.
La casa editrice ha mostrato sin dall’inizio una cura per la qualità e per i dettagli, privilegiando gli autori italiani e la voglia “di andare controcorrente”, come spiega Giuliana Fanti in un’intervista pubblicata nel numero di novembre 2020 di Andersen per i primi 20 anni di attività.
Per il 2021 l’obiettivo è sempre lo stesso: la qualità delle storie e la potenza delle illustrazioni.

Edizioni Corsare


Download Press Kit

Se vuoi conoscere maggiori dettagli:

Francesca Tamberlani Ufficio Stampa LaChicca invia un’email a ufficiostampa@lachicca.online

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Semini

Un albo delicato e disarmante che, in forma poetica, ci svela la quotidianità di un bambino e il suo intimo sentire. Un libro che segna

La mia casa piccola

Una casa troppo piccola ma accogliente e amatissima. Un trasloco sofferto ma che si rende necessario. Un albo illustrato che affronta uno dei cambiamenti più

DIARIO DI GUERRA di Olga Grebennik

Una testimonianza urgente, scritta e disegnata sotto i bombardamenti dei russi a Charkov. Una matita e un taccuino per raccontare otto giorni nei sotterranei ucraini