fbpx

Il saggio mondo delle formiche

Le risposte alle grandi domande della vita si possono trovare tra gli esseri più piccoli, basta saper osservare. E allora perché non dare una sbirciatina all’ingegnoso mondo delle formiche?

Un albo di divulgazione scientifica dal linguaggio divertente, che racconta in termini accessibili la società delle formiche e offre molti spunti di partenza per imparare e meravigliarsi insieme

IL SAGGIO MONDO DELLE FORMICHE

scritto e illustrato da Philip Bunting
tradotto da Elena Montemaggi
cm 24 x 25
pp. 32, copertina cartonata
euro 15,90
Collana Filopiume
ISBN 978-88-6729-130-4
Età: 4+
In libreria dal 15 aprile 2022

Selezionato per il CBCA Notable Book 2021 e per il Wilderness Society Environment Award for Children’s Literature 2021

Piccole, forti, efficienti, collaborative. Vivono in colonie operose e si adoperano per aiutare la loro numerosa famiglia. Per comunicare hanno sviluppato un ingegnoso alfabeto che, al posto delle lettere, si serve di particolari scie “odorose”. Ognuna di loro ha un ruolo preciso, stabilito sin dalla nascita. E le femmine sono le assolute regine della comunità.

Quanti aspetti interessanti delle formiche e del modo in cui agiscono possiamo conoscere, se solo ci fermiamo a guardarle nel modo giusto!

È quello che ci invita a fare Philip Bunting in questo albo illustrato dalla grafica invitante e piena di umorismo, che ci trascina con leggerezza all’interno del mondo organizzatissimo delle formiche. Tra un sorriso e un’esclamazione di sorpresa, i bambini (e gli adulti che leggono con loro) scopriranno le prerogative di queste creaturine voraci e conosceranno più da vicino la loro vita in gruppo, come la divisione dei compiti, le fonti di cibo, la crescita delle nuove generazioni, la naturale predisposizione al riciclaggio, la costruzione di “ponti viventi” per arrivare fin dove sembra impossibile. Tutti argomenti trattati con chiarezza e acume, per non smettere mai di affascinare i lettori.

Il saggio mondo delle formiche è un albo illustrato pensato per conquistare i bambini già a partire dalla scuola dell’infanzia, grazie a un coinvolgente mix di contenuti informativi accessibili, un linguaggio interattivo e uno stile illustrativo dinamico e riconoscibile. Un viaggio coinvolgente tra colonie, feromoni, voli nuziali, riciclo e buone abitudini che aiutano il pianeta.

Mentre la maggior parte di noi spera di lasciarsi alle spalle un mondo migliore rispetto a quello che ha trovato, Philip Bunting ci assicura che un’umile formica può aiutarci a capire come farlo. A pensarci bene, le colonie di formiche sono capolavori di ingegneria, comunità e collaborazione… e succede tutto nei nostri cortili!” (mypicturebooks.com.au)

«Nei miei libri cerco di usare il minor numero di parole possibili per far sì che i lettori, adulti e bambini, indaghino e interpretino quello che accade nelle pagine – attraverso indizi sia scritti che illustrati – e siano chiamati a dialogare durante tutto il libro. Meno parole spesso generano più domande e più domande nella lettura di un libro offrono un’esperienza molto più ricca, portando a un maggiore coinvolgimento, una migliore comprensione e in genere più divertimento!»  Philip Bunting

L’AUTORE

Philip Bunting è un autore e illustratore di libri per bambini tradotti in moltissime lingue e pubblicati in oltre 30 paesi in tutto il mondo. Dall’uscita del suo primo albo illustrato nel 2017, ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui l’Honours Children’s Book Council of Australia, e nel 2018 è stato inserito nella lista della Kate Greenaway Medal. I suoi libri incoraggiano l’interazione giocosa tra l’adulto che legge ad alta voce e il bambino, assicurando un divertimento e un coinvolgimento intergenerazionale. È convinto che più il bambino si diverte durante le sue prime esperienze di lettura, più è probabile che torni ai libri in seguito e migliori le sue abilità di alfabetizzazione, trovando da grande gioia nella lettura e nell’apprendimento. Cresciuto nel Lake District, regione a nord-ovest dell’Inghilterra, si è trasferito in Australia per amore poco più che ventenne. Oggi vive con la sua giovane famiglia sulla Sunshine Coast del Queensland. Per Caissa Italia ha già illustrato Vendo mamma, scritto da Louise Zanni, e Oh no… un altro libro sugli orsi!, scritto da Laura Bunting. Nei prossimi mesi è prevista l’uscita di Datemi un po’ di… spazio!

LA TRADUTTRICE

Elena Montemaggi, traduttrice letteraria, collabora con l’Università Ca’ Foscari in qualità di tutor per il Corso di Perfezionamento in didattica delle lingue moderne – Indirizzo CLIL Scuola Infanzia e Primaria, cura progetti di lingue per le scuole dell’infanzia e collabora con riviste specializzate del settore. Per Caissa Italia, oltre ad aver curato la traduzione e la redazione di diverse biografie musicali, traduce albi e libri per ragazzi delle collane Kids e Filopiume.

La collana di divulgazione illustrata Filopiume di Caissa Italia

Il Saggio mondo delle formiche è il secondo titolo della collana di divulgazione scientifica Filopiume, che ospita albi illustrati in grado di aiutare i lettori a orientarsi nella materia di volta in volta affrontata e a riconoscere la propria strada, proprio come fanno le filopiume per gli uccelli. Gli albi delle Filopiume rappresentano una metafora dell’atto della lettura di un bambino, per renderlo consapevole e sicuro nell’apprendimento delle nozioni scientifiche. La collana è stata inaugurata con Diario di una rondine, di Pavel Kvartalnov e Olga Ptashnik, pubblicato a marzo 2022. Nel corso dell’anno sono previste altre due uscite.

Loghi

Casa editrice

Caissa Italia è una casa editriceindipendente attiva dal 2002 che si occupa di saggistica (scacchi, golf, giochi, musica, linguistica), teatro, narrativa italiana e libri per bambini. Particolarmente apprezzata per la traduzione di biografie dedicate a famosi cantanti e musicisti, vincitrice del Premio nazionale di divulgazione scientifica nel 2017 con il suo “Tutto ciò che hai sempre voluto sapere sul linguaggio e sulle lingue”, si è imposta come marchio editoriale di riferimento per gli appassionati del gioco degli scacchi e del golf, vincendo numerosi premi nazionali e internazionali.

La linea Kids esordisce nel 2017 con “Giochiamo a scacchi”, titolo divulgativo dal taglio divertente che diventa in poco tempo un unicum nel panorama italiano.

I libri per bambini di Caissa Italia seguono due filoni distinti: uno ludico e provocatorio, privo di moralismi, che mette in moto il cervello e aiuta a guardare il mondo senza pregiudizi o risposte preconfezionate; l’altro impegnato e coraggioso, che tocca temi di rilevanza etica e sociale e intende portare alla luce le culture minori, poco conosciute in Italia. La collana Filopiume, nata a marzo 2022, accoglie albi illustrati di divulgazione scientifica firmati da grandi autori; sono libri che, proprio come fanno le filopiume degli uccelli, aiutano i lettori a orientarsi nella materia trattata e a riconoscere la propria strada. Il nome “Caissa” rimanda alla driade protagonista di un poemetto di Sir William Jones (1763), poi diventata la dea protettrice del gioco degli scacchi. Il logo è firmato dal grafico e artista Ennio Tamburi, che ha curato il restyling della casa editrice nel 2009. L’editore e direttore editoriale è Yuri Garrett; in redazione ci sono Elena Montemaggi e Tatiana Pepe.


Download Press Kit

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questo titolo invia un’email a ufficiostampa@lachicca.online

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Semini

Un albo delicato e disarmante che, in forma poetica, ci svela la quotidianità di un bambino e il suo intimo sentire. Un libro che segna

La mia casa piccola

Una casa troppo piccola ma accogliente e amatissima. Un trasloco sofferto ma che si rende necessario. Un albo illustrato che affronta uno dei cambiamenti più

DIARIO DI GUERRA di Olga Grebennik

Una testimonianza urgente, scritta e disegnata sotto i bombardamenti dei russi a Charkov. Una matita e un taccuino per raccontare otto giorni nei sotterranei ucraini