La Banda dei Vecchi Bacucchi

Dall’autrice di Meno male che il tempo era bello, finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi, una commedia brillante, che fa bene al cuore

L’anziana Rose è stata scippata da un giovane incappucciato. I tre vecchietti che hanno assistito
alla scena decidono che è il momento di unire le loro solitudini e fare squadra, per reagire ai soprusi. Non sanno ancora che il ladro è solo un ragazzino, e che la Banda dei Vecchi Bacucchi è destinata a rivoluzionare le vite di tutti loro…

Florence Thinard, autrice di Meno male che il tempo era bello, finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi, torna in Italia con un romanzo che tocca temi profondi ed è al tempo stesso una lettura esilarante e gustosa.

LA BANDA DEI VECCHI BACUCCHI

Scritto da Florence Thinard
Illustrato da Gaël Henry
Traduzione di Sara Saorin
Collana I Peli di gatto
età: 10+
cm 14 x 21, 264 pp., copertina cartonata
ISBN 9791254640258
euro 15,90

Stampato su carta ecologica FSC
Edizione ad alta leggibilità 

In libreria dal 3 febbraio 2022

Victor è un anziano distinto che fa guerrilla marketing, Gisèle una signora attempata dai vestiti chiassosi, Nonno Ferraglia raccoglie rottami per integrare la pensione, Rose è una dolce e fragile vecchietta che un giorno viene scippata. Insieme, danno vita alla Banda dei Vecchi Bacucchi: per non essere più vulnerabili, per ribellarsi a una società che li vuole mettere ai margini, e soprattutto per riacciuffare il ladro. Il “giovane incappucciato” si rivela però ben diverso da come lo immaginavano, e i Vecchi Bacucchi si fanno carico di una nuova missione: rimettere sulla retta via un ragazzino perso e maltrattato dalla vita, dapprima con rigida disciplina e poi con grande affetto nonnesco.

Florence Thinard firma una commedia degli equivoci, che fa ridere di gusto, ma anche riflettere sulla nostra società, sulle relazioni intra- e intergenerazionali, sulla solidarietà e l’empatia. Un vero vortice di emozioni, tra humour, personaggi stravaganti, critiche al consumismo e momenti che fanno intenerire e commuovere. Impossibile non affezionarsi ai quattro Vecchi Bacucchi e al giovane Jules, non palpitare per le loro missioni e non sorridere pensando a come la vita può sorprendere con scarti improvvisi, a qualsiasi età.

La Banda dei Vecchi Bacucchi si arricchisce, per l’edizione italiana, delle originali e spiritose illustrazioni realizzate da Gaël Henry, che restituiscono tutta la freschezza di questi incredibili e adorabili personaggi.

L’autrice

Florence Thinard è nata a Royan, in Francia, nel 1962 e vive ai piedi dei Pirenei, vicino a Tolosa.
Laureata in Storia e in Scienze politiche e relazioni internazionali, ha lavorato come giornalista indipendente. Scrive saggistica per adulti, oltre a essere autrice di opere di divulgazione per ragazzi sulla natura e su temi d’attualità. Per Camelozampa è già uscito Meno male che il tempo era bello, illustrato da Veronica Truttero, entrato nella cinquina del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, finalista al Premio Arpino e al Premio Legenda Junior, e vincitore in Francia del Prix du Livre Jeunesse Marseille e del Prix de Beaugency.

L’illustratrice

Gaël Henry è un disegnatore e illustratore francese, classe 1989. Dopo il diploma conseguito nel 2010 all’Accademia di Tournai (Belgio), indirizzo fumetto, ha viaggiato un po’ in tutto il mondo.
Ha gettato l’ancora a Lille, dove lavora come illustratore, fumettista e sceneggiatore.

La traduttrice

Sara Saorin, laureata alla Scuola Interpreti e Traduttori di Bologna, è cofondatrice di Camelozampa, per la quale ha tradotto i titoli di autori come Marie-Aude Murail, Quentin Blake, Anthony Browne, Chen Jiang Hong, Christophe Léon, Gaia Guasti e altri ancora. La sua traduzione di Meno male che il tempo era bello di Florence Thinard è stata finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2020 e le sue traduzioni di Zagazoo di Quentin Blake e Ellen e il leone di Crockett Johnson hanno vinto il Premio Andersen rispettivamente nel 2017 e nel 2022.

Loghi

logo camelozampa

Casa editrice

Camelozampa è una casa editrice indipendente, vincitrice del BOP 2020 Bologna Prize for the Best Children’s Publishers of the Year per l’Europa. È nata nel 2011 e pubblica albi per la prima infanzia, picture book, non-fiction, narrativa per bambini e ragazzi, fino a giovani adulti. Produce libri di qualità, prestando grande attenzione a ogni aspetto, dai contenuti ai materiali (con l’utilizzo ad esempio di carta FSC). Tra i suoi punti di forza la riscoperta di capolavori internazionali della letteratura per ragazzi, mai arrivati prima in Italia o finiti troppo presto fuori catalogo. A queste riscoperte affianca un lavoro di scouting per dare spazio alla creatività di autori e illustratori italiani, emergenti o già affermati. Camelozampa è una casa editrice ad alta leggibilità.



Scarica il Press Kit

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questo titolo invia un’email a ufficiostampa@lachicca.online

Condividi

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Prendimi per mano

Un romanzo Young Adult delicato e struggente, una storia d’amore che sboccia in una stanza d’ospedale, mentre scende la neve Una sera d’inverno, Antoine e

Moby-Dick, o la balena

In libreria e negli store digitali una nuova versione di Moby Dick dalla voce trascinante e dirompente di Daniele Fior, di Locomoctavia Audiolibri. Una lettura