fbpx

Mostraci chi sei

MOSTRACI CHI SEI

di Elle McNicoll
– Dal 31 marzo 2022 in libreria

Il secondo romanzo della giovane autrice neurodivergente Elle McNicoll, dopo il pluripremiato Una specie di scintilla, ha per protagonista una ragazza autistica alle prese con un’ambigua società che usa l’intelligenza artificiale in modo sinistro.


Una storia fantascientifica che solleva interrogativi esistenziali sull’individualità e sulla difesa di ciò che è giusto.

Un libro da proporre nella Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, che si celebra il 2 aprile 2022

Quando Cora, 12 anni, brillante ragazza neurodivergente, viene a conoscenza degli esperimenti portati avanti dall’Istituto Melograno, dove lavora suo fratello maggiore Gregor, ne è incantata. Qui l’intelligenza artificiale viene impiegata per creare ologrammi – i cosiddetti Gram – del tutto identici alle persone reali.

Chi non vorrebbe passare del tempo con la cantante del proprio cuore, con l’attore preferito o con una persona cara che non c’è più? A lei, che ha perduto la madre a causa di una terribile malattia, sembra l’idea più meravigliosa del mondo.

Ma il suo pensiero si scontra con quello del papà, fortemente critico nei confronti della società, e con quello del suo migliore amico Adrien Hawkins, figlio unico di Magnus, il ricchissimo capo del Melograno. Adrien ha l’ADHD (Disturbo da Deficit di Attenzione Iperattività), è un ragazzo divertente, energico, sensibile, ed è convinto che l’azienda di suo padre nasconda dei doppi fini oscuri.

Un giorno Cora scopre che il Melograno vorrebbe lavorare alla creazione di Gram di persone autistiche e l’ingegnere della corporation, l’affascinante Sabrina Gold, invoca il suo aiuto. Chi meglio di lei può spiegar loro come funziona il cervello di una persona neurodivergente? Durante le interviste a cui viene sottoposta, la ragazza comincia però ad avvertire qualcosa di stonato. Le domande che le rivolgono mettono in risalto una serie di pericolosi stereotipi sull’autismo e una visione cinica dell’umanità. Scavando a fondo, Cora verrà a conoscenza di un piano spaventoso che la costringerà a battersi per far sentire la sua voce, senza perdere mai di vista se stessa. 

“È un libro sull’amicizia, un libro sul rivendicare il proprio posto nel mondo, sul significato della parola ‘perfezione’. Per me è molto importante che i protagonisti dei miei romanzi siano sempre degli eroi neurodivergenti, neurodivergenti come me, perché quando sono stata io bambina libri così non c’erano e avrei tanto voluto leggerli” (Elle McNicoll)

Scritto durante il periodo del lockdown, che l’ha portata a interrogarsi sull’influenza pervasiva della tecnologia nella nostra vita, Elle McNicoll torna a raccontare la neurodivergenza con una voce forte e appassionata, rivendicando l’orgoglio di avere un cervello che lavora in modo diverso e unico.

Un romanzo ricco di immaginazione e di sicurezza Observer

Esilarante e mozzafiato Just Imagine

“Mostraci chi sei. No, non cosí”. Mi viene sempre da ridere quando la gente  dice “sii te stessa”. Non se ne rendono conto. Neanche lontanamente. Mi piaccio. Mi piace il modo in cui funziona il mio cervello. Ma quando entri in una stanza piena di persone che non sono come te e che non sapranno mai come ci si sente a essere te, c’è qualcosa che ti fa crollare.

 

Dati tecnici

di Elle McNicoll, trad. di Sante Bandirali | 336 pagine | formato 14 x 20,5 cm
 Collana i geodi | ISBN 9791280104175 | Euro 16,00 | Età: 10+

Libro ad alta leggibilità | Data di uscita: 31 marzo 2022


Disponibile anche in formato audiolibro su www.fableraudio.it

L’autrice

Elle McNicoll è una scrittrice scozzese e neurodivergente che vive a Londra. Si è laureata in Scrittura Creativa e ha lavorato come libraia, barista, blogger e babysitter, il tutto mentre scriveva storie per piacere personale. Dopo aver completato la sua tesi di laurea sulla mancanza di rappresentazione della propria voce da parte dei ragazzi neurodivergenti, si è stancata della mancanza di inclusività nel settore e ha scritto lei stessa un libro. Il suo primo romanzo per ragazzi, Una specie di scintilla, vincitore di numerosi premi, tra cui il prestigioso Waterstones Children’s Book Prize, è stato pubblicato da uovonero con la traduzione di Sante Bandirali nell’aprile 2021.

Il traduttore

Sante Bandirali nel 2010 è tra i fondatori della casa editrice uovonero, di cui è attualmente direttore editoriale. Ha tradotto, fra gli altri, tutti i romanzi di Siobhan Dowd (fra cui Il mistero del London Eye, Premio Andersen 2012), di Henry Winkler e di Lynda Mullaly Hunt. Con Una per i Murphy si è aggiudicato nel 2020 il Premio Strega Ragazze e Ragazzi per la Traduzione. Come autore ha pubblicato racconti e albi illustrati, di cui il più recente è L’uovo nero (uovonero 2020, con le illustrazioni di Alicia Baladan, Marchio Microeditoria di Qualità 2020, IBBY Honour List 2021). Per Rai Radio 3 ha scritto e condotto la puntata di Wikiradio dedicata a Charles Bliss, pioniere della comunicazione aumentativa alternativa, andata in onda nel gennaio 2020.

Loghi

Casa editrice

Fondata nel 2010 a Crema da Enza Crivelli, Lorenza Pozzi e Sante Bandirali, uovonero è una casa editrice di libri inclusivi, ad alta leggibilità, che promuovono una cultura della diversità e si propongono di rendere la lettura un diritto di tutti, con la consapevolezza e la convinzione che i libri possano cambiare la vita in momenti come l’infanzia e l’adolescenza.

L’articolazione delle collane descrive il progetto editoriale della casa editrice: libri con rinforzi comunicativi, che utilizzano strumenti di CAA (comunicazione aumentativa e alternativa), per bimbi in età prescolare o con difficoltà cognitive in simboli PCS (pesci parlanti) o versioni in simboli WLS di celebri albi illustrati (i libri di Camilla); saggi sull’autismo (i raggi); albi illustrati, libri di narrativa che aiutano gli altri a capire e ad accettare chi è diverso (i geodi); libri di narrativa ad alta leggibilità che affrontano il tema della dislessia in modo attento ma leggero e divertente (abbecedanze). E una collana di giochi per divertirsi e imparare, nel rispetto delle diversità e della collaborazione non competitiva (altrimenti).

La casa editrice ha scoperto – e tradotto – talenti come Siobhan Dowd, Lynda Mullaly Hunt, Henry Winkler, Pietro Albì, Pam Smy, Emma Shoard, Francesca Corso, Giovanni Colaneri. Fra i titoli di maggior successo, Il mistero del London Eye, di Siobhan Dowd, Premio Andersen 2012, Una per i Murphy, di Lynda Mullaly Hunt, Vincitore Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2020, Il riscatto di Dond, di Siobhan Dowd, Finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2016, Un pesce sull’albero, di Lynda Mullaly Hunt, Finalista Premio Andersen 2016, Vincitore dello Schneider Family Book Award 2016, Vincitore del Premio Cento 2017. Nel 2018 uovonero ha contribuito alla nascita dell’Associazione degli Editori Indipendenti (ADEI), di cui è parte attiva, come membro del Consiglio Direttivo.

www.uovonero.com 
Facebook  
Instagram 


Download Press Kit

Se vuoi conoscere maggiori dettagli su questo titolo invia un’email a ufficiostampa@lachicca.online

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Scopri gli altri titoli

Semini

Un albo delicato e disarmante che, in forma poetica, ci svela la quotidianità di un bambino e il suo intimo sentire. Un libro che segna

La mia casa piccola

Una casa troppo piccola ma accogliente e amatissima. Un trasloco sofferto ma che si rende necessario. Un albo illustrato che affronta uno dei cambiamenti più

DIARIO DI GUERRA di Olga Grebennik

Una testimonianza urgente, scritta e disegnata sotto i bombardamenti dei russi a Charkov. Una matita e un taccuino per raccontare otto giorni nei sotterranei ucraini